12 motivi per cui il tuo cane non smette di prudere

casella di controllo-fatto-veterinario

È perfettamente normale che il tuo cane abbia un bel graffio ogni tanto, ma se hai notato che il tuo cane prude e si gratta più del solito, è tempo di esaminare le possibili cause.

Alcuni casi di prurito eccessivo sono molto semplici da trattare, mentre altri possono richiedere cure veterinarie. Parleremo di alcuni dei motivi per cui il tuo cane potrebbe prudere più del solito e delineeremo alcune buone strategie di trattamento di seguito!



Motivi per cui il tuo cane non smetterà di prudere: punti chiave

  • Un po 'di prurito e graffi è normale, ma vorrai indagare su qualsiasi prurito che sembra eccessivo . Non ci sono modi duri e veloci per determinare quando il normale graffio del tuo cane diventa abbastanza preoccupante, quindi dovrai semplicemente usare il tuo miglior giudizio: conosci il tuo cane meglio di chiunque altro.
  • Alcuni dei motivi più comuni per il prurito eccessivo includono parassiti, allergie e pelle secca . Tuttavia, ci sono anche altre cause meno comuni di prurito, come scarsa igiene e infezioni da lieviti, che meritano anch'esse considerazione.
  • Il modo migliore per affrontare il prurito eccessivo varia in base alla causa . Questo è il motivo per cui è imperativo consultare il veterinario, se non sei in grado di determinare la causa in modo definitivo. Solo allora sarai in grado di adottare una strategia di trattamento adeguata.

12 motivi per cui il tuo cane non smetterà di prudere (e cosa fare al riguardo)

Ci sono un sacco di ragioni per cui il tuo doggo potrebbe soffrire di prurito, ma ce ne sono circa una dozzina che dovrebbero essere sempre in cima alla lista delle cose che consideri.


TABULA-1


Spiegheremo queste 12 cause e presenteremo un buon piano di attacco per te di seguito!

1. Pulci

le pulci fanno prudere i cani

Queste piccole creature hanno molto di cui rispondere quando si tratta del prurito del tuo cane! Le pulci si riproducono rapidamente e, sebbene non possano volare, possono saltare da 50 a 100 volte la loro lunghezza del corpo , quindi è importante sradicare questi parassiti per il bene di tutti i membri della tua famiglia (è vero, le pulci possono nutrirsi anche degli umani!).



Se il tuo cane ha già le pulci, o sospetti che le abbia, la prima cosa da fare è sbarazzarsene!

Inizia facendo il bagno al tuo cane in acqua tiepida con un detergente delicato (preferibilmente ipoallergenico) shampoo antipulci per eliminare il maggior numero possibile di bug.

Prossimo , usa un pettine antipulci mentre il tuo cane è nella vasca da bagno per rimuovere le pulci e le loro feci . Presta molta attenzione al collo e alle zampe posteriori vicino alla coda. Le pulci hanno normalmente le dimensioni di un seme di papavero o di sesamo e sono di colore marrone. Se vedi una pulce sul pettine, immergila in un contenitore separato di acqua calda e sapone per rimuoverla prima di usare di nuovo il pettine sul tuo cane.



Dopo questo, fissa un appuntamento con il tuo veterinario . Lui o lei esaminerà la pelle del tuo cane e valuterà i passaggi successivi. Il tuo veterinario probabilmente prescriverà un efficace trattamento antipulci che eliminerà eventuali sanguisughe rimanenti e impedirà il ritorno dei parassiti.

2. Dermatite allergica da pulci


TABULA-2

La dermatite allergica da pulci (FAD) è una reazione allergica alla saliva delle pulci, che può far impazzire i cani. E sfortunatamente, può verificarsi anche se il tuo cane non ha attualmente le pulci .

I cani di tutte le età sono sensibili alla condizione, ma è più comune nei cani con allergie esistenti.

Alcuni sintomi comuni della FAD includono:

  • Toelettatura eccessiva
  • Irrequietezza
  • Odore insolito
  • Cambiamenti nella struttura della pelle
  • Dossi rialzati

Il tuo veterinario può diagnosticare la FAD eseguendo un esame della pelle o del sangue. Il trattamento probabilmente assumerà la forma di un farmaco topico mensile, ma anche il veterinario potrebbe consigliarlo un farmaco orale come apoquel o un farmaco preventivo per le pulci.

3. Faccia

i cani possono prendere i pidocchi

Quindi ci sono buone notizie e poi ci sono cattive notizie. La buona notizia è, non - il tuo cane non può prendere il tipo di pidocchi che tuo figlio porta a casa da scuola - grazie a Dio!

Ma la cattiva notizia è che il tuo cane potere prendi un tipo diverso di pidocchi dagli altri cani . Questi bug sono anche normalmente trattati con un trattamento topico mensile o shampoo per il viso , ma se il tuo cane sta sperimentando la caduta dei capelli insieme al prurito, potrebbe aver bisogno dell'aiuto del tuo veterinario per affrontare il problema dei pidocchi.

Fortunatamente, c'è un'altra buona notizia da condividere: I pidocchi non sono particolarmente comuni nei cani . Ma è ancora una potenziale fonte di prurito della pelle che merita considerazione.

miglior marca di cibo per cuccioli husky

4. Molti

La rogna è una condizione causata da acari che probabilmente causa il prurito più intenso di cui abbiamo discusso qui . Purtroppo è contagioso anche per l'uomo.

Ma per fortuna, molti sono curabili con l'aiuto del tuo veterinario . Lui o lei delineerà il miglior corso di gestione, che in genere includerà un corso di farmaci antiparassitari. Se ciò non funziona, potrebbe consigliare al tuo cucciolo di fare un bagno Aludex (che di solito viene eseguito dal personale del veterinario).

La rogna è caratterizzata dalla perdita di pelo e dalla pelle squamosa e squamosa, arrossata e infiammata.

5. Allergie alimentari

Allergia al cibo per cani

Hai cambiato la dieta del tuo cane ultimamente? Se hai apportato un cambiamento alla dieta più o meno nello stesso momento in cui il tuo cane ha iniziato a prudere come un matto, la causa potrebbe essere un'allergia alimentare .

Le allergie alimentari no sempre si verificano dopo un cambio di dieta, poiché i cani possono improvvisamente sviluppare intolleranze a una determinata proteina. Ma sono più comuni in seguito a cambiamenti di cibo.

Le allergie alimentari sono un po' diverse nei cani rispetto alle persone e spesso causano chiazze cutanee irritate intorno alle orecchie, alle zampe, alla parte posteriore o allo stomaco . Occasionalmente, problemi digestivi come gas, diarrea o vomito possono anche verificarsi, ma non sono così comuni come prurito della pelle e problemi correlati. In casi particolarmente gravi, potresti persino notare un gonfiore sul muso del tuo cane.

Tuttavia, può essere difficile determinare se le allergie alimentari sono la causa del prurito del tuo animale domestico. Così, la cosa migliore è chiamare il veterinario!

Lui o lei potrebbe voler eseguire alcuni test allergologici o pianificare una dieta di eliminazione con te. Potresti anche ricevere farmaci o trattamenti per lenire i sintomi a breve termine.

Una volta stabilito che la colpa è delle allergie alimentari, puoi iniziare a cercare un cibo per cani ipoallergenico che manca dell'ingrediente offensivo.

6. Allergie ambientali


TABULA-3

Il prurito del tuo cucciolo può anche essere causato da una reazione a qualcosa che lo circonda . I veterinari chiamano tali reazioni allergie ambientali.

Le allergie ambientali più comuni si verificano in risposta a cose come polline, spore di muffe, peli di animali e acari della polvere. Alcuni di questi sono stagionali, quindi possono variare in gravità. Sebbene difficili da evitare, ci sono modi per gestirli!

Ecco alcuni suggerimenti:

  • Inizia parlando con il tuo veterinario del problema. I veterinari possono eseguire test per aiutare a determinare i fattori scatenanti allergici del tuo cane.
  • Se hai scoperto quel polline o forse il l'erba del tuo prato è la causa, tieni le finestre chiuse e usa il condizionatore d'aria nei mesi estivi. Quando entra dall'esterno, puoi asciugarle il corpo con un asciugamano umido e lavarle le zampe.
  • Tieni il cacao fuori dalla stanza quando spolvera o passi l'aspirapolvere.
  • Sostituire regolarmente il filtro del forno.
  • Parla con il tuo veterinario di possibili trattamenti, che possono includere integratori, creme o antistaminici come Zirtec , Claritin , Allegra , o altri trattamenti come cortisone .

7. Irritazione da contatto

l

L'irritazione da contatto è un'altra causa comune di prurito e spesso deriva dall'irritazione che un indumento provoca alla pelle del tuo cucciolo . Quindi, se hai trattato Cocoa con un nuovo equipaggiamento intelligente, come un'imbracatura o un collare, potrebbe essere che stia provando un'irritazione da contatto.

Tuttavia, ci sono anche altre cause di irritazione da contatto. Alcuni dei più comuni includono:

Assicurati di farlo considera tutte le cose nuove che hanno toccato il corpo del tuo animale domestico se sospetti che soffra di irritazione da contatto . Questo illustra un'altra ragione per cui è importante monitorare frequentemente il tuo cane e prendere appunti mentali su qualsiasi cosa nuova o fuori dall'ordinario.

i cani possono mangiare pesche o nettarine?

8. Pelle secca

La semplice pelle secca può far soffrire il tuo cane di prurito estremo . Sfortunatamente, a differenza di quando gli umani soffrono di questo tipo di problema, non puoi riparare la pelle secca del tuo cane semplicemente spalmando un po' di lozione.

Una serie di fattori può causare la pelle secca nei cani. Ad esempio, le diete carenti di acidi grassi possono portare alla secchezza della pelle. Puoi parla con il tuo veterinario dell'introduzione di più acidi grassi nella dieta del tuo cane attraverso integratori di olio di pesce per aiutare la sua condizione della pelle, o potresti anche prendere in considerazione il passaggio a una dieta in scatola o cibo per cani specializzato per la pelle secca .

Potresti anche scoprire che utilizzando umidificatori ambiente aiuta a contrastare l'aria secca nella tua casa e ad alleviare i sintomi del tuo cane.

9. Scarsa igiene

fai il bagno regolarmente al tuo cane

Lenzuola fresche e pelle pulita sono alcuni dei semplici piaceri della vita, e questo vale sia per i cani che per gli umani.

E mentre molti cagnolini odiano l'ora del bagnetto (o se il tuo cane è come il mio, userà la spazzola che esce come un'opportunità per giocare), un buon regime di toelettatura è importante per il benessere del tuo animale domestico quanto lo è per il tuo .

Tra l'altro, una scarsa igiene può provocare una pelle estremamente pruriginosa . Peggio ancora, i cani con la pelle sporca possono soffrire di infezioni in seguito al loro comportamento di grattarsi.

Quindi, assicurati di fai il bagno al tuo cane secondo un programma appropriato (così come ogni volta che puzza o si sporca in modo eccezionale) e pulisci il suo letto, le fodere delle casse e qualsiasi altra cosa su cui si sdraia frequentemente.

Come bonus, questo non solo aiuterà a prevenire il prurito della pelle, ma manterrà anche il tuo cane annusare e sentirsi meglio, il che è sempre una vittoria.

10. Infezioni da lieviti

I lieviti, funghi microscopici, possono causare problemi alla pelle dei cani . Qualche volta, infezioni da lieviti sono il risultato di un ceppo patogeno (dannoso) che colonizza il tuo cane, ma altre volte, anche i lieviti innocui possono causare problemi.

Ciò accade generalmente quando il microbioma (raccolta di batteri e altri organismi) che vive sulla pelle del tuo animale domestico viene interrotto, consentendo così alla popolazione di lieviti di esplodere.

Se tu e il tuo amico peloso vivete in un clima caldo e umido, è più probabile che sviluppi infezioni da lieviti o crescita eccessiva di batteri . Regolare lavarsi le zampe (dove queste infezioni si verificano più comunemente) può aiutare, ma il veterinario può prescrivere farmaci che aiuteranno a eliminare il lievito o i batteri che causano il problema.

I probiotici, che aiutano a garantire che il tuo cucciolo abbia i batteri benefici adeguati che vivono dentro e sul tuo animale domestico, possono anche rivelarsi utili in alcuni casi.

11. Infezioni all'orecchio

Il cane ha prurito alle orecchie

Prurito e graffi non si verificano sempre su grandi chiazze di pelle del tuo cane; a volte, si verificano in luoghi isolati, come le orecchie.

Se trovi che il tuo cucciolo scuote la testa o si strofina e si gratta le orecchie più del solito, potrebbe avere un'infezione all'orecchio . Le infezioni alle orecchie sono piuttosto comuni per i cani in quanto non possono pulirsi le orecchie da soli.

Pulire le orecchie del tuo cane richiede pochi minuti e di solito deve essere fatto solo su base mensile (anche se questo varia a seconda della sua razza). Avrai solo bisogno di un'alta qualità, detergente per le orecchie sicuro per i cani , uno straccio o un asciugamano pulito e un po' d'acqua.

Se sei già in regola con il programma di pulizia dell'orecchio, ma la trovi ancora che scuote la testa e si gratta, è una buona idea visitare il veterinario per vedere se c'è una crescita eccessiva di lievito o batteri che necessita di cure.

12. Problemi alle ghiandole anali

Il prurito del tuo cane è confinato in un'unica posizione, in particolare il suo culo? La vedi correre sul pavimento in cerca di sollievo? Se è così, potrebbe avere problemi con le sue ghiandole anali — possono essere bloccati o semplicemente irritati.

Probabilmente avrai bisogno dell'aiuto del tuo veterinario per affrontare questi tipi di problemi, a meno che tu non abbia già familiarità con il procedura di estrazione delle ghiandole anali e non preoccuparti di sporcarti le mani (avvertenza: non è qualcosa per i deboli di cuore - le secrezioni delle ghiandole anali producono uno dei peggiori odori al mondo).

cane che sembra un lupo

Potrebbe anche essere necessario aggiungere un po' più fibre nella dieta del tuo cane per aiutare a prevenire l'ostruzione delle ghiandole anali in futuro. E mentre siamo in tema di fibra, è importante notare che costipazione canina e parassiti può anche causare lo scooting del culo .

L'importanza di fermare il prurito del tuo animale domestico

Anche se non è un problema di vita o di morte per i cani, il prurito non è qualcosa che dovresti ignorare . Un paio dei motivi più importanti per cui dovresti affrontare prontamente il prurito della pelle includono:

  • Il benessere e la felicità complessivi del tuo animale domestico. Pensa all'ultima volta che hai avuto un puntura di zanzara , o una pelle secca che era davvero pruriginosa. A volte è così fastidioso è tutto ciò a cui puoi pensare, e graffiare non fa che peggiorare le cose! Essere a disagio nella tua stessa pelle può davvero abbatterti, e lo stesso accadrà con il tuo animale domestico.
  • La pelle pruriginosa può essere un problema più grande di quanto pensi. La pelle pruriginosa può indicare che il tuo segugio potrebbe ospitare un'allergia, un'infezione o altri problemi di salute di base. Escludere un problema più serio con un veterinario è la migliore strada da percorrere.

Assicurati solo di notare ogni volta che il tuo animale domestico si gratta più del solito e inizia a cercare di andare subito a fondo del problema.

Hai bisogno di aiuto veterinario veloce?

Non hai un facile accesso a un veterinario? Potresti prendere in considerazione ottenere aiuto da JustAnswer — un servizio che fornisce l'accesso alla chat virtuale istantaneo a un veterinario certificato online.

Puoi discutere il problema con loro e persino condividere video o foto, se necessario. Il veterinario online può aiutarti a determinare quali dovrebbero essere i tuoi prossimi passi.

Mentre parlare con il tuo veterinario - che comprende i dettagli della storia del tuo cane - è probabilmente l'ideale, JustAnswer è una buona opzione di backup.

3 passaggi per risolvere il problema del prurito del tuo cane

È importante ricordarlo ci sono trattamenti disponibili e misure preventive che puoi intraprendere per ogni singolo motivo che abbiamo elencato sopra - il tuo quattro piedi sarà probabilmente A-OK (anche se potresti aver bisogno dell'aiuto del tuo veterinario)!

Ci sono tre semplici passaggi da eseguire per risolvere il problema:

  1. Esaminare. Non ci aspettiamo camici da laboratorio e guanti di gomma, ma dovrai essere scrupoloso! È un singolo punto che è pruriginoso (come le orecchie o le zampe) o tutto il disagio? Dove si concentra il prurito?
  2. Indagare. Quando sono iniziati i graffi? È stato un aumento graduale o improvviso? Riesci a determinare eventuali cambiamenti avvenuti nella vita quotidiana o nell'ambiente del tuo cane? E ci sono altri cambiamenti nel comportamento o sintomi insoliti? Anche se non pensi che sia correlato, prendine nota comunque.
  3. Trattare. Il tentativo di alleviare i sintomi da soli va bene per alcuni giorni, ma sii prudente. Ci sono molti rimedi casalinghi raccomandati online che semplicemente non sono efficaci, alcuni sono addirittura potenzialmente dannosi. Se il prurito del tuo cucciolo non inizia ad andare via entro pochi giorni, chiedi aiuto al tuo veterinario.
cane che gratta continuamente

Domande frequenti sui cani pruriginosi

Il prurito della pelle è un problema comune tra i cagnolini e spesso suscita una serie di domande tra i proprietari. Di seguito cercheremo di rispondere ad alcune delle domande più comuni sulla pelle del cane.

Cosa puoi dare a un cane per un forte prurito?

Per un sollievo immediato, prova un bagno delicato in acqua tiepida (non troppo calda!) con uno shampoo ipoallergenico. A lungo termine, è una buona idea aumentare gli acidi grassi (in particolare gli acidi grassi omega-3 sotto forma di olio di pesce o olio di salmone ) nella dieta dei tuoi cani, anche se alcuni cani potrebbero non tollerare una quantità elevata di olio nella loro dieta, quindi parla con il tuo veterinario.

Le pulci e altri insetti sono contagiosi tra i cani?

Le pulci sono particolarmente contagiose: possono saltare per lunghe distanze e salteranno felicemente su un nuovo ospite da infettare (anche se questo non è il modo più comune in cui si diffondono - di solito sono le uova da cova il problema). Il livello di contagio degli acari è simile a quello delle pulci, mentre zecche hanno meno probabilità di passare a un host diverso.

I dolcetti possono causare allergie alimentari?

Certo, ma dipende dagli ingredienti di detto dolcetto! Quando vai dal veterinario per discutere della possibile allergia alimentare del tuo cane, porta con te i pacchetti di trattamento per farli esaminare.

I cani reagiscono all'edera velenosa?

Risposta breve: I cani possono prendere l'edera velenosa , ma non è probabile. Come sempre, consigliamo di usare cautela ed evitare del tutto la pianta. Inoltre, tieni presente che mentre i cani sviluppano raramente un'eruzione cutanea dall'edera velenosa, possono diffondere gli oli a tu se si rotolano nelle piante.

***

Mentirei se tutto questo parlare di pulci e pelle secca non mi facesse sentire un po' graffiante! Voi ragazzi e ragazze lo capite? Immagino che ora sappiamo come si sentono i cani!

Speriamo che questo articolo abbia risposto ad alcune domande e che tu possa calmare il tuo cucciolo con alcuni dei nostri suggerimenti.

Assicurati di farci sapere delle tue esperienze con la pelle canina pruriginosa nei commenti e condividi anche tu eventuali domande!

Articoli Interessanti