Aiuto! Il mio cane ha mangiato cioccolato! Cosa devo fare?

casella di controllo-fatto-veterinario

I cani hanno l'abitudine di mangiare cose che non dovrebbero e il cioccolato non fa eccezione. Anche i proprietari di animali domestici più diligenti possono trovarsi in una situazione difficile se Fido ha un assaggio di questo trattamento tossico.

Il cioccolato può avvelenare i cani, quindi vorrai entrare in azione se scopri che il tuo cane si è accontentato.



il tuo cane ha mangiato cioccolato: risposta rapida

Spiegheremo i dettagli dell'avvelenamento da cioccolato di seguito, but se il tuo cane ha appena mangiato cioccolato, prima fai quanto segue:


TABULA-1


  1. Togli ogni residuo di cioccolato dal tuo cane e ripulisci eventuali involucri o contenitori in modo che il tuo cane non possa ingerire più cioccolato.
  2. Cerca di determinare che tipo di cioccolato ha mangiato il tuo cane e quanto ha consumato.
  3. Contatta il tuo veterinario e seguire i consigli forniti.

Non devi farti prendere dal panico di fronte a una crisi del cacao canino. Invece, stai calmo e continua a leggere per conoscere il modo in cui il cioccolato colpisce i cani, come i diversi cioccolatini presentano diversi livelli di pericolo e le cose che il tuo veterinario può fare per aiutare a curare il tuo cane.

Il mio cane ha mangiato cioccolato: punti chiave

  • Il cioccolato contiene due diversi composti tossici per i cani: teobromina e caffeina. I cani non possono metabolizzare questi composti nel modo più rapido o efficiente possibile come gli umani, quindi possono far ammalare i cani .
  • L'avvelenamento da cioccolato è grave e in alcuni casi può uccidere i cani . Tuttavia, molti cani si riprenderanno rapidamente con l'aiuto delle cure veterinarie.
  • La gravità dell'avvelenamento da cioccolato dipende da una serie di cose . Alcuni dei fattori più importanti includono la taglia del tuo cane, la quantità di cioccolato consumata e il tipo di cioccolato che il tuo cane ha mangiato .

Perché il cioccolato è tossico per i cani?

Per quanto allettante possa essere dare al tuo cane un dolcetto, il cioccolato non dovrebbe essere in palio. Sfortunatamente, il cioccolato contiene un composto chiamato teobromina, che è tossico per i cani .



tipi di cioccolato

I cani hanno difficoltà a scomporre o metabolizzare la teobromina, nota anche come xanteose. In poche parole, la teobromina devasta il corpo del tuo cane - in particolare il suo sistema nervoso, il sistema circolatorio e i reni .

La teobromina funziona come un diuretico e un rilassante della parete muscolare liscia e stimola il cuore del tuo cucciolo dilatando contemporaneamente i suoi vasi sanguigni .



Il cioccolato contiene anche quantità variabili di caffeina, una stretta cugina chimica della teobromina, che è anche tossica per i cani in grandi dosi.

Non tutto il cioccolato è uguale: classifica dei pericoli del cioccolato per i cani

Per capire la portata della situazione, è importante capire che tipo di cioccolato stava mangiando il tuo cane. I cioccolatini hanno diversi livelli di tossicità a seconda del loro contenuto di teobromina.

In generale, maggiore è il contenuto di cacao, maggiore è la presenza di teobromina e quindi maggiore è il pericolo.

Ecco un paio di tipi di cioccolato comuni classificati in ordine di tossicità, a partire dal tipo più tossico con la più alta concentrazione di teobromina.

  1. Polvere di cacao
  2. Cioccolato da Forno senza Zucchero
  3. Cioccolato fondente
  4. Latte al cioccolato
  5. Cioccolato bianco
cani di cioccolato

Se si tratta di una tavoletta di cioccolato tradizionale, assicurati di prestare attenzione alla percentuale di cacao che a volte è indicata sulla confezione. La percentuale sulla tavoletta permette di sapere quanto cacao è presente nel cioccolato.

addestramento del cane austin tx

Una barretta con il 70% di cacao è più tossica per Fido di una barretta con il 40% di cacao.

Questo misuratore di tossicità è una grande risorsa per calcolare il potenziale pericolo. Inserisci semplicemente il peso corporeo del tuo cane, il tipo di cioccolato consumato e la quantità consumata per ottenere una rapida lettura su Fido.

Tuttavia, vorrai comunque contattare il tuo veterinario il prima possibile con queste informazioni poiché ogni cane è diverso.

Ecco un paio di colpevoli comuni del cioccolato insieme ai loro approssimativi livelli di teobromina per riferimento:

  • 1 Kit Kat Bar - 48,7 mg di teobromina
  • 9 baci Hershey — 61 mg di teobromina
  • 1 Tavoletta Intera di Cioccolato Fondente (70 – 85% di cacao) — 810 mg di teobromina
  • 1 tazza di cacao in polvere olandese — 2266 mg di teobromina
kit Kat

Segni di avvelenamento da cioccolato nei cani

L'avvelenamento da cioccolato si presenta con tutta una serie di sintomi che il tuo cane può o non può provare. Generalmente, i sintomi si manifestano entro 6-12 ore dal consumo e possono durare fino a 72 ore .

posso dare l'ananas al mio cane?

Fai molta attenzione se il tuo cane è più vecchio o ha problemi di cuore , poiché questi fattori possono rendere il tuo cane più suscettibile alla morte improvvisa o ad altri gravi sintomi di tossicità del cioccolato.

i cani si ammalano di cioccolato

I sintomi di avvelenamento da cioccolato nei cani possono includere:

  • Vomito e mal di stomaco
  • Temperatura elevata
  • Diarrea
  • Irrequietezza
  • Convulsioni
  • Aumento della frequenza cardiaca
  • Bassa pressione sanguigna
  • Aumento della minzione
  • Aumento della sete

Parlando in generale, il tuo cane può iniziare a mostrare sintomi di tossicità da cioccolato ogni volta che consuma circa 20 milligrammi di teobromina per chilogrammo di peso corporeo .

I sintomi cardiaci si manifestano da qualche parte intorno ai 40 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo con sintomi come convulsioni che si verificano a quantità superiori a 60 milligrammi per chilogrammo di peso corporeo.

Esempi concreti di consumo di cioccolato

È difficile per la maggior parte dei proprietari capire intuitivamente quanto cioccolato serve per far ammalare un cane. Quindi, abbiamo messo insieme alcuni esempi di seguito.

In poche parole, i cani di piccola taglia hanno molte più probabilità di ammalarsi mangiando cioccolato rispetto ai cani di grossa taglia.

Tuttavia, anche il tipo di cioccolato consumato è un fattore importante.

  • Per raggiungere il livello di 20 milligrammi di teobromina per chilogrammo al quale di solito compaiono i sintomi, un cane di 55 libbre dovrebbe consumare 500 milligrammi di teobromina. È circa mezzo bar di buio cioccolato o poco meno di 1/4 di tazza di cacao in polvere.
  • Al contrario, un cane di 15 libbre dovrebbe consumare solo circa 136 milligrammi di teobromina per raggiungere la soglia di 20 milligrammi per chilogrammo. Potrebbe avvicinarsi a questo livello semplicemente mangiando una ciambella al cioccolato.
  • Un cane molto piccolo non ha bisogno di mangiare molto per ammalarsi, poiché un cane di 5 libbre dovrebbe consumare solo circa 45 milligrammi di teobromina per iniziare a mostrare i sintomi. È più o meno equivalente a una piccola barretta di cioccolato al latte o mezzo cucchiaino di lievito al cioccolato.

Cosa dovresti fare se il tuo cane mangia cioccolato?

Non appena scopri che il tuo cane ha ingerito del cioccolato, chiama immediatamente il veterinario.

Anche se il tuo cane sembra comportarsi normalmente, è sempre una buona idea stare dalla parte della sicurezza. Ricorda che potrebbero essere necessarie fino a 12 ore prima che il tuo cane inizi a mostrare sintomi gravi.

vorrai tieni a portata di mano il peso del tuo animale domestico, l'anamnesi, la quantità e il tipo di cioccolato che ha mangiato e tutte le medicine che sta prendendo in modo da poter ottenere il miglior consiglio possibile .

Da lì, il tuo veterinario sarà in grado di fornirti un piano di assistenza da eseguire da casa o richiedere di portare Fido in clinica.

Se il tuo veterinario abituale non è disponibile, potresti provare Chiedi a un veterinario. In alternativa, puoi contattare una struttura per animali domestici aperta 24 ore su 24 nella tua zona o il Linea di assistenza per veleno per animali domestici .

assistenza veterinaria dopo aver mangiato cioccolato La mia esperienza con cani e cioccolato

Ho personalmente avuto diverse esperienze con cani che mangiano cioccolato nel corso degli anni.

Il mio cane d'infanzia di 65 libbre una volta ha rubato un sacchetto di Lint Truffles dal piano di lavoro contenente cioccolatini al latte e cioccolato fondente. li ha mangiati Tutti . Ma non ha mai avuto alcun sintomo, né ha richiesto cure: stava completamente bene.

Un'altra volta, sono stato accarezzato da un pastore tedesco che ha mangiato una tavoletta di cioccolato fondente al 75% di cacao. Ho usato un calcolatore di tossicità online che mi ha dato una valutazione arancione, in pratica dicendo che il cane potrebbe aver bisogno di cure mediche. Onestamente, se fosse stato il mio cane, l'avrei tenuto a casa e lo avrei monitorato, ma poiché era il cane di qualcun altro, non volevo rischiare.

L'ho portata alla clinica veterinaria di emergenza, come indicato dal personale al telefono. Le hanno preso i segni vitali e hanno detto che stava bene: non aveva bisogno di cure o cure veterinarie.

Il veterinario ha detto che la quantità di cioccolato che il cane ha ingerito non era davvero sufficiente per fare del male (nonostante fosse un'intera tavoletta di cioccolato fondente). Quando ho chiesto perché poi – al telefono – avessero insistito perché entrassi, il veterinario ha ammesso che di solito dicono sempre ai proprietari di portare i loro cani, per ogni evenienza.

Anche se non ho problemi a peccare per eccesso di cautela quando si tratta del benessere di un cane, questa è stata un'esperienza frustrante per me, poiché questa fattura veterinaria di emergenza inaspettata è stata un duro colpo in quel momento.

La conclusione è che mentre il cioccolato è davvero un ingrediente pericoloso per i cani, i cani di grossa taglia devono mangiarne una quantità piuttosto significativa per ammalarsi .

Ovviamente consigliamo di contattare sempre il veterinario e seguire i consigli forniti, ma non c'è motivo di farsi prendere dal panico se scopri che il tuo cane ha mangiato cioccolato, specialmente se il tuo cane è grande.

Cosa aspettarsi dal veterinario?

Se il tuo veterinario ti chiede di portare il tuo cane, assicurati di arrivarci il più rapidamente e in sicurezza possibile. Poiché la tossicità del cioccolato può essere estremamente grave, il tuo team veterinario probabilmente anticiperà il tuo arrivo.

Una volta che il tuo veterinario è con il tuo cane, il tuo veterinario può eseguire una delle seguenti procedure per aiutare Fido:

  • Indurre il vomito - Se Fido ha consumato cioccolato meno di 2 ore fa, il tuo veterinario potrebbe essere in grado di farlo fai vomitare il tuo cane ed elimina una buona parte del cioccolato dal sistema del tuo cucciolo prima che venga digerito. Questo è un altro motivo per cui è importante agire rapidamente quando apprendi che il tuo cane ha ingerito cioccolato.
  • Amministrare carbone attivo — Il tuo cane potrebbe anche ricevere carbone attivo per aiutare ad assorbire alcune delle tossine nel suo tratto gastrointestinale prima che possano essere assorbite dal corpo.
  • Somministrare farmaci e liquidi — Ogni cane reagisce in modo diverso alle sostanze tossiche, quindi il veterinario potrebbe dover somministrare al cane farmaci e/o liquidi supplementari per trattare i sintomi della tossicità del cioccolato.
  • Fornire assistenza durante la notte — A seconda della gravità della situazione, il tuo cane potrebbe dover pernottare presso la struttura veterinaria per l'osservazione.

La prevenzione è sempre la soluzione migliore

Il modo migliore per evitare la tossicità del cioccolato nei cani è concentrarsi sulla prevenzione. Anche se necessario, le fatture del veterinario per casi di tossicità grave possono costare un bel soldo, quindi tenere il cane lontano dal cioccolato è ottimo per il benessere del tuo cane e il tuo portafoglio.

Ecco un paio di modi per tenere il tuo cane lontano dal cacao:

  • Supervisione — Soprattutto mentre il tuo cane è un cucciolo, è importante che il tuo cane sia adeguatamente sorvegliato. Un'alta qualità cassa può essere un ottimo posto in cui il tuo cane può rilassarsi per brevi periodi di tempo quando non puoi stare al suo fianco. Puoi anche usare cancelli per cani per tenere il tuo cane fuori dai guai.
  • Conservazione - Conserva la tua cioccolata in armadietti alti e sicuri o in altre aree inaccessibili al tuo cane. Non lasciare semplicemente una ciotola di cioccolato sul tavolino.
  • Fai attenzione durante le vacanze - Le vacanze di solito portano un assalto di dolci e il cioccolato non fa eccezione. Fai molta attenzione in questo periodo dell'anno e assicurati che tutti i familiari o gli amici in visita siano sulla stessa pagina. È difficile resistere agli occhi di un cucciolo, ma è di vitale importanza per mantenere sano il tuo cane.
  • Chiusura dei bidoni della spazzatura — Assicurati di mantenere il tuo cestini dei rifiuti correttamente chiuso e bloccato in modo che Fido non possa entrare in qualcosa che non dovrebbe.
  • Insegna al tuo cane lascialo cadere comando — Un forte comando drop it può essere estremamente utile se cogli il tuo cane in flagrante. Questo comando può essere utile anche per impedire al tuo cane di mangiare snack da strada mentre sei a passeggio.
  • Conserva il cioccolato per te stesso — Ci sono molti modi per trattare il tuo cane in modo sicuro senza cioccolato. Se stai cercando un'alternativa al cioccolato sicura per i cani, carruba è un'ottima scelta.
cani e cioccolato

Domande frequenti su cani e cioccolato

Abbiamo cercato di rispondere ad alcune delle domande più comuni che i proprietari di cioccolato per cani hanno spesso di seguito! Ma non esitare a condividere qualsiasi altra domanda che potresti avere nei commenti!

Quanta cioccolata ci vuole per uccidere un cane?

La quantità di cioccolato necessaria per uccidere un cane varia in base a una varietà di fattori, tra cui il tipo di cioccolato, la quantità di teobromina che contiene e la biologia individuale del cane. Detto questo, i cani iniziano spesso a mostrare sintomi gravi (compresi cose come problemi cardiaci e convulsioni) quando ingeriscono da 40 a 60 milligrammi di teobromina per chilogrammo di peso corporeo.

trattamento domiciliare rogna demodettica

Quanto tempo impiega un cane ad ammalarsi dopo aver mangiato cioccolato?


TABULA-2

L'insorgenza dei sintomi dopo l'ingestione di cioccolato varia da un cane all'altro, ma generalmente iniziano in circa 6-12 ore.

Quale rimedio casalingo posso dare al mio cane per l'ingestione di cioccolato?

Non ci sono rimedi casalinghi sicuri che puoi dare al tuo cane per l'ingestione di cioccolato senza la guida del tuo veterinario. Contatta semplicemente il tuo veterinario e segui i consigli forniti.

Può un bacio di Hershey uccidere un cane?

Un singolo bacio di Hershey contiene solo circa 8 milligrammi di teobromina. Quindi, anche uno Yorkie di 5 libbre avrebbe bisogno di mangiare circa 8 baci di Hershey per raggiungere il livello di 20 milligrammi per chilogrammo al quale iniziano a comparire i sintomi. Ma dovresti comunque contattare il tuo veterinario, solo per essere sicuro.

E se il mio cane mangiasse torta al cioccolato o brownies?

Non importa in quale forma arriva il cioccolato: è la quantità di teobromina (e, in misura minore, di caffeina) contenuta nel cioccolato che è il fattore importante. Detto questo, i prodotti da forno sono spesso realizzati con cacao in polvere, che contiene parecchia teobromina. Di conseguenza, gli articoli di cioccolato al forno sono probabilmente più pericolosi di una tipica barretta di cioccolato al latte.

Devo indurre il vomito se il mio cane mangia del cioccolato?


TABULA-3

Solo se il veterinario ti consiglia di farlo. È improbabile che il cioccolato causi ulteriori danni durante il viaggio di ritorno nell'esofago (come possono fare alcune sostanze chimiche caustiche), ma dovresti comunque astenerti dal farlo se non indicato dal veterinario.

***

Mentre il cioccolato può essere irresistibilmente delizioso, può essere estremamente tossico per i nostri migliori amici pelosi. Per mantenere Fido al sicuro, è importante conservare il cioccolato in modo sicuro e agire rapidamente in caso di consumo imprevisto di cacao canino.

Il tuo cane ha mai mangiato cioccolato per sbaglio? Come hai affrontato l'emergenza? Ci piacerebbe conoscere la tua esperienza nei commenti qui sotto.

Articoli Interessanti