Come impedire al tuo cane di piangere nella gabbia

Sei entusiasta del tuo nuovo cucciolo, ma sono passate cinque ore e sta ancora piangendo nella gabbia. Non hai dormito la scorsa notte e sei alla fine del tuo ingegno. Se questo è ciò che significa possedere un cane, non sei sicuro di essere all'altezza.

Questo è un problema fin troppo comune per i nuovi proprietari di cuccioli. I cani che piangono nella gabbia sono estenuanti da affrontare e molte delle soluzioni là fuori sembrano inutili.



Non preoccuparti però: parleremo di come far calmare il tuo cane e smettere di piagnucolare nella gabbia senza perdere la testa.


TABULA-1


Perché dovrei incastrare il mio cane?

Se il tuo cane ha pianto molto nella gabbia, potresti iniziare a chiederti se l'addestramento nella gabbia valga tutta questa agonia. Anche se non è certamente essenziale, l'addestramento al trasportino può essere davvero molto utile a lungo termine per te e il tuo cane.

L'allevamento di cani è un ottimo modo per aiutare con l'addestramento al vasino o ridurre la distruzione quando non puoi supervisionare il tuo cane.



Tutti i cani dovrebbero avere almeno familiarità con il trasportino per aiutare a ridurre lo stress se devono essere messi in una cassa per viaggi o scopi medici. Ma l'addestramento in cassa comporta alcune sfide: vale a dire, molti cani piangono o abbaiano nella gabbia.

Aspettative di addestramento della cassa: all'inizio piangere è normale

Con i cuccioli giovani, l'addestramento in gabbia richiede generalmente diverse settimane. La maggior parte dei cuccioli di età inferiore a circa 16 o 20 settimane (4-5 mesi) non sarà in grado di stare nel trasportino per più di qualche ora. I cuccioli molto giovani semplicemente non hanno il controllo della vescica per stare nella gabbia molto a lungo e piangono istintivamente quando vengono lasciati soli.

Come genitore di cani adottivi, mi aspetto che i cani piangano nella gabbia per le loro prime notti. Creo questi cani non addestrati perché non ci si può ancora fidare di loro in casa. Tuttavia, non consiglio più di lasciare che i cani lo piangano.



È abbastanza normale che i cani piangano quando vengono messi in una gabbia per la prima volta, ma il metodo cry it out di addestramento delle casse è piuttosto obsoleto. Discuteremo di seguito cosa puoi fare per aiutare il tuo cane a calmarsi, piuttosto che semplicemente lasciarlo gridare.

È importante che tu abbia aspettative realistiche mentre stai addestrando un cane. Proprio come con un neonato, aspettati che ci siano delle lunghe notti.

La maggior parte dei cani alla fine si sistema nella gabbia, ma cosa possiamo fare per aiutarli a imparare a stare tranquilli nella gabbia? Piangere nella gabbia può essere un vero problema, soprattutto se vivi in ​​un appartamento o hai il sonno leggero.

smettila di piangere la gabbia del cane

Perché i cani piangono nella loro gabbia?

La buona notizia è che il tuo cane non sta attivamente cercando di farti perdere il sonno o di farti sfrattare!

Detto questo, ci sono una serie di motivi per cui i cani abbaiano o piangono nella gabbia. Fortunatamente, il trattamento per la maggior parte di questi motivi sottostanti è lo stesso.

I motivi per cui il tuo cane potrebbe piangere nella gabbia includono:

Il tuo cane è solo. Se il tuo cane è al tuo fianco ogni volta che sei a casa, e poi viene rinchiuso in una gabbia ogni volta che esci di casa o vai a letto, ci sono buone probabilità che pianga perché al tuo cane manchi . Questi cani di solito si sistemeranno alla fine, ma potrebbero ricominciare a piangere ogni volta che ti muovi.

Il tuo cane è annoiato. Le casse possono essere un posto piuttosto noioso. Cani che danno stabilità abbaia tutto il giorno sono probabilmente annoiati.

Il tuo cane ha paura. Alcuni cani stanno bene stando lontani da te, ma hanno paura della gabbia. Potrebbero non gradire essere confinati.

Il tuo cane ha bisogno di uscire dalla gabbia. Quasi tutti i cani che piangono nella gabbia vogliono uscire dalla gabbia. Ma a volte, cani bisogno per uscire dalla cassa. Se un cane addestrato in una gabbia che normalmente è tranquillo inizia a piagnucolare, potrebbe avere mal di stomaco o potrebbe aver bisogno di fare pipì - sta cercando di dirti che ha bisogno di uscire. Se il tuo cane è normalmente tranquillo nella gabbia ma improvvisamente inizia a piangere, cerca un motivo.

Tutti i motivi di cui sopra sono problemi perfettamente normali di addestramento delle casse che possono essere facilmente ribaltati con un po' di allenamento e gestione. Questo è molto diverso dalla vera ansia da separazione.

I cani con ansia da separazione vengono gettati nel panico totale quando vengono lasciati soli. Questi cani avranno bisogno di gestione a lungo termine, addestramento e anche i farmaci per aiutare con la loro condizione.

I cani con grave ansia da separazione spesso scavano nella gabbia, la mordono e altrimenti prendono grandi misure per sfuggire alla gabbia.

Potresti prendere in considerazione una cuccia per cani particolarmente resistente e resistente per affrontare l'ansia da separazione del tuo cane per tenerli al sicuro, ma questo da solo non è una cura per un cane in preda al panico. I cani con ansia da separazione hanno bisogno di addestramento.

I cani con ansia da separazione generalmente non si sentono meglio fuori dalla gabbia e spesso avranno difficoltà a essere lasciati indietro, non importa dove vengano lasciati. Non mangeranno, berranno o si rilasseranno e potrebbero persino ferirsi nel tentativo di risponderti.

Parla con un addestratore o un veterinario comportamentista se pensi che il tuo cane soffra di ansia da separazione e assicurati di dare un'occhiata al nostro Piano di formazione sull'ansia da separazione pure!

Perché non dovresti punire un cane in gabbia che piange?

È allettante sgridare il tuo cane quando piagnucola, abbaia o ulula nella gabbia. È meglio non punire il cane per alcuni motivi:

  1. Il tuo cane potrebbe essere già ansioso. Se il tuo cane sta piangendo perché ha paura, urlargli contro non aiuterà. Sei il guardiano del tuo cane e lui si fida di te con la sua vita. Urlare contro di lui quando ha paura potrebbe ferire quella fiducia. Potrebbe smettere di piangere semplicemente perché ora è ancora più spaventato, ma non hai davvero risolto il problema.
  2. La punizione presta attenzione a un cane annoiato. Se il tuo cane abbaia perché è annoiato, potresti intrattenerlo sgridandolo! Potrebbe temporaneamente calmarsi perché è interessato al putiferio in corso.
  3. Anche l'attenzione negativa potrebbe essere una ricompensa per il cane. Molti cani piangono nella gabbia per ricevere attenzioni, proprio come fanno i bambini. Se ti avvicini alla cassa e li sgridi, hai appena dato loro l'attenzione che bramano. Smetteranno di abbaiare in questo momento, ma questo è un modo sicuro per garantire che il cane continuerà ad abbaiare in futuro.

Anche se è difficile, cerca di non sentirti frustrato con un cane che piange nella gabbia. Ci sono alcune opzioni migliori per insegnare al tuo cane a non piangere nella gabbia.

Come insegnare a un cane a non piangere nella gabbia

Fortunatamente, ci sono molte cose su cui lavorare per impedire al tuo cane di piangere nella gabbia. Molte di queste correzioni sono piccole cose da cambiare che possono fare una grande differenza per il tuo cucciolo di pelo che piange.

Fase uno: rendere la cassa un ottimo posto dove stare

L'addestramento alla cassa funziona meglio quando si imposta correttamente la cassa. Prima di provare a convincere il tuo cane a dormire nella gabbia, devi assicurarti che sia effettivamente un posto decente dove rilassarsi.

  • Lascia i dolcetti nella cassa. Puoi distrarre il tuo cane dando Kongs ripieni e congelati nella cassa. Questa semplice soluzione sarà davvero di aiuto! Ho sempre quattro o cinque Kong ripieni nel mio congelatore. In questo modo posso semplicemente buttare un Kong nella cassa con Barley ogni volta che sono a corto di commissioni! Il congelamento li fa durare molto più a lungo.
  • Dai da mangiare alla cena nella cassa. Mi piace dare da mangiare ai cani la cena nella cassa. Invece di mettere la loro ciotola sul pavimento della cucina, do da mangiare solo la cena nella cassa. Puoi dare da mangiare ai cani la loro cena quando esci nella gabbia, oppure puoi far uscire il cane dopo cena. Ad ogni modo, questo è un modo semplice per iniziare a costruire una buona associazione tra il tuo cane e il trasportino!
  • Metti i giocattoli nella cassa. Il mio cane è un totale giocattolo che cigola matto, quindi all'inizio tenevo i suoi giocattoli nella cassa. È stato ricompensato per essere entrato nella cassa da un rapido attacco di gioco. È stato fantastico vederlo iniziare a voler davvero entrare nella cassa da solo!
  • Assicurati che la cassa sia della dimensione giusta. La gabbia deve adattarsi correttamente al cane. Il tuo cane dovrebbe avere spazio per girarsi e stare in piedi comodamente, ma non molto di più!
  • Posiziona la cassa in un'area comune. Molti cani piangono nella gabbia perché sono soli. Una soluzione semplice per questi cani è mettere la gabbia nella tua camera da letto di notte, vicino al letto. Se la cassa non entra nella tua camera da letto, puoi dormire sul pavimento o sul divano vicino alla cassa e spostarti gradualmente verso la tua sistemazione per la notte finale. Questo è simile a quello che fanno molti genitori con i bambini piccoli: non iniziano con il bambino che dorme nella sua stanza al piano di sopra e dall'altra parte della casa! Raggiungono quel livello di indipendenza.

Alcuni allenatori consigliano di giocare giochi di casse per aiutare il tuo cane a imparare che la gabbia è un ottimo posto dove stare. Non lo consiglio più perché potrebbe insegnare al tuo cane che stare nella gabbia è eccitante e vogliamo invece che la gabbia sia un posto rilassante.

Fase due: allena il tuo cucciolo prima dell'ora della cassa


TABULA-2

Il prossimo passo per un allenamento di successo in cassa è - rullo di tamburi per favore - esercizio. Se il tuo cane è ancora pieno di energia quando lo metti nella gabbia, avrà difficoltà a sistemarsi. Questo è particolarmente vero per i cani adolescenti (dai 6 ai 18 mesi circa). Assicurati di dare al tuo cane una quantità di esercizio adeguata all'età e alla razza prima ancora di tentare di metterlo nella gabbia.

Per un cucciolo, questo potrebbe significare solo correre in giardino per qualche minuto. Ma per un adolescente Labrador retriever (o altre razze da lavoro), potresti aver bisogno di passare un'ora o più ad esercitare il tuo cucciolo prima che sia il momento per la cassa.

Come punto di riferimento, il mio border collie di cinque anni generalmente fa una corsa da tre a dieci miglia o venti minuti naso sessione prima di partire per il lavoro. Non c'è da stupirsi se ho perso peso quando l'ho adottato!

La maggior parte dei cani adulti avrà bisogno almeno una passeggiata di 20-30 minuti prima di essere lasciato nella cassa.

Dai un'occhiata alla nostra lista di giochi da fare con il tuo cane e suggerimenti per passeggiate di attività per avere idee su come stancare adeguatamente il tuo cucciolo.

Fase tre: insegna al tuo cane che piangendo gli fa venire il vasino

La saggezza convenzionale nell'addestramento del cane sta cambiando riguardo all'opportunità o meno di lasciare che il tuo cane lo gridi. Il fatto è che questo metodo non funziona per alcuni cani. Se non possiamo punirli e ignorarli non funziona, cosa possiamo fare?

Possiamo insegnare ai nostri cani che piangere nella gabbia gli fa fare una pausa dal vasino - e niente altro .

Ma aspetta, potresti dire: questo non ricompensa il mio cane per aver pianto nella gabbia? In un certo senso, sì. E non è la fine del mondo. In definitiva, preferirei avere un cane che piagnucola nella gabbia quando ha davvero bisogno di andare in bagno piuttosto che avere un cane che sa che piangere non lo prende nulla . Si chiama impotenza appresa, e non va bene!

Quindi, piuttosto che tentare di ignorare il tuo cucciolo che piange per cinque ore, voglio che porti fuori il tuo cucciolo quando piange nella gabbia. Ecco come va:

cibo biologico per cuccioli di piccola taglia
  1. Portalo fuori o mettilo al guinzaglio.
  2. Stai fuori in un posto per due minuti, al massimo. Non parlare con lui, gioca con lui o guardalo. Aspetta.
  3. Se fa il vasino, dagli un bocconcino e vai dentro e rimettilo nella cassa. Se non fa il vasino, rimettilo nella cassa. Non si parla, non si gioca. Solo una tranquilla e veloce pausa vasino.
  4. Ripetere.

Il tuo cane imparerà rapidamente che piangere nella gabbia non ottiene affetto, conforto, tempo di gioco o altro tranne che per una noiosa pausa vasino. Questo insegnerà al tuo cucciolo come chiedere una pausa vasino quando ne ha bisogno, ma non andare avanti per ore solo perché è annoiato.

smettila di piangere cane

Questo metodo richiede generalmente solo un paio di ripetizioni affinché il tuo cane lo ottenga. Non devi aspettare che il tuo cane stia zitto prima di farlo uscire: portalo fuori se si agita.

Questo metodo ha diversi vantaggi importanti per insegnare ai cani a non piangere nella gabbia:

Insegna al tuo cane cosa fare e come ottenere ciò di cui ha bisogno.

Insegna al tuo cane che puoi fornire accesso al vasino e non ignorerai i suoi bisogni.

Il tuo cane non si esercita a piangere per ore nella gabbia, rafforzando efficacemente il comportamento.

Eviti lo stress di cercare di ignorare un cane che piange e il tuo cane evita lo stress di non sapere perché lo stai ignorando.

Eviti il ​​rischio di crollare e far uscire il tuo cane dopo ore del pianto (che insegna al tuo cane a piangere per ore).

Stai facendo qualcosa per aiutare il tuo cane, piuttosto che cercare di ignorare un cane arrabbiato e che chiede aiuto.

Consigliavo di far piangere i cani, ma posso dire con certezza che non funziona per alcuni cani. Alcuni cani lo piangono per ore, ogni notte, per settimane. Questo è insostenibile per l'uomo e terribilmente stressante per il cane. Questo metodo è molto più umano per te e il tuo cane.

Possono essere necessarie diverse ripetizioni per insegnare al tuo cane che piangere nella gabbia non gli procura altro che una noiosa pausa per il vasino. Ma se il tuo cane continua a piangere nel momento in cui lo chiudi nella gabbia, non continuare a ripetere qualcosa che non funziona! Ha bisogno di qualcosa che non stai fornendo.

Per i piagnucoloni costanti che non migliorano con le pause del vasino ripetute, torna alle origini. Stai dando abbastanza esercizio al tuo cucciolo? Ha un Kong congelato da masticare? Lo lasci troppo a lungo?

Quando lavori con cani che stanno davvero male nella gabbia, potresti avere una lunga strada davanti a te. Torna alle basi del passaggio uno e due. Se sei davvero bloccato, prova a passare a una cassa diversa, usando una ex-pen o assumere un allenatore per risolvere i problemi relativi all'addestramento della cassa.

Fase quattro: evitare questi errori di addestramento delle casse

Con così tante informazioni contrastanti là fuori, è facile inciampare quando si lavora sull'addestramento delle casse. Dovresti spruzzare acqua al tuo cane quando piange? Dovresti ignorarlo? O dovresti portarlo fuori a fare una pausa vasino?

È confuso, ma è più facile se ti concentri sul seguire le istruzioni del passaggio tre e evita questi errori comuni di addestramento delle casse:

Essere incoerente. Qualunque sia il metodo che scegli, seguilo. Consiglio di insegnare al tuo cucciolo che piangere gli procura una noiosa pausa dal vasino. Detto questo, se il metodo del grido funziona per te, sii coerente con esso. Se mescoli il metodo del grido con il metodo del vasino noioso, confonderai il tuo cane e rallenti i progressi.

Per favore evita di usare la punizione a prescindere: abbiamo già spiegato perché questo non è l'approccio migliore per questo problema.

Lasciare il tuo cucciolo più a lungo di quanto possa sopportare. Se il tuo cucciolo di Chihuahua o Australian Cattle Dog riesce a trattenere la vescica solo per quattro ore, non provare a lasciarlo nella gabbia per un'intera giornata lavorativa di otto ore. Ciò significa che all'inizio potresti aver bisogno di aiuto con l'addestramento della cassa per far uscire il tuo cucciolo abbastanza spesso.

Se non riesci a ottenere aiuto con l'addestramento del trasportino, lascia il tuo cucciolo in un ex-pensione con vasini mentre sei via più a lungo di quanto il suo allenamento e la sua vescica possano sopportare.

Insegnare al tuo cucciolo che il pianto attira l'attenzione. Se salti la parte noiosa del metodo noioso-vasino, puoi creare un enorme problema. Assicurati di attenerti al piano di portare il tuo cucciolo direttamente fuori, ignorandolo totalmente per due minuti e riportandolo direttamente alla cassa. Qualsiasi cosa in più potrebbe insegnare al tuo cucciolo che piangere nella gabbia gli procura tempo di gioco, affetto o attenzione! Non lo vogliamo.

Alternative di addestramento della cassa: è necessaria una cassa?

Sebbene l'addestramento in una gabbia sia un ottimo modo per aiutare con l'addestramento al vasino o problemi di distruzione, idealmente non lascerai il tuo cane in una gabbia ogni giorno per il resto della sua vita.

Se tu e il tuo cane state lottando, pensate al motivo per cui state usando la cuccia. Potresti usare qualcos'altro per lo stesso obiettivo?

La mia soluzione preferita per i cani a cui non piace la gabbia ma di cui non ci si può fidare al di fuori della gabbia è un ex-penna. La maggior parte dei cani fa meglio con un po' più di spazio e non possono cacciarsi in tanti guai.

Se hai bisogno di resistere durante l'allenamento in cassa ma stai davvero lottando, considera un dog sitter o asilo nido per cani . Queste opzioni sono le migliori per i cani che piangono durante il giorno, ma non aiuterà i piagnucoloni notturni . Tirare fuori il tuo cane dalla gabbia e mantenere brevi le sessioni ti aiuterà mentre lo addestrerai ad amare la gabbia.

Potresti dover imballare il tuo cane solo un paio di volte all'anno, o forse imballare il tuo cane ogni giorno mentre sei al lavoro. Indipendentemente da quanto spesso metti in gabbia il tuo cane, di certo non vuoi che sia infelice per tutto il tempo!

Hai problemi con un cane che piange nel trasportino? Facci sapere se questo articolo ti è stato di aiuto! Adoriamo il feedback!

Articoli Interessanti